La pianta si riferisce al secondo chiave della volonta, alla concentrazione cosicche precede l’azione, all’intelligenza, alla comprensibilita d’idee

La pianta si riferisce al secondo chiave della volonta, alla concentrazione cosicche precede l’azione, all’intelligenza, alla comprensibilita d’idee

La Regina di Spade и una donna di servizio matura, copiosamente realizzata e consapevole, cosicche puт conferire affetto sopra un livellato prodotto operativo.

И una individuo disponibile e saggia, restituzione guardinga dalle pesanti circostanze della energia, una amico preziosa, eppure un tantino rigida e antiquata quanto a mentalitа. Approssimativamente di continuo una donna di servizio bruna di mezz’etа, coraggiosa, duro, volitiva, dotata di combattivitа e di violenza d’animo, bensi spesso arroccata sopra posizioni difensive. Conflitto a causa di giungere in cui ha energico, anteponendo il prodotto e il volere a compiutamente il rudere; innanzitutto laddove la posta durante imbroglio sono i sentimenti. Le delusioni affettive, i dispiaceri, i disinganni non devono avere luogo mancati nella persona di questa colf, vedova, divorziata ovverosia, malgrado cio, abbandonata, sola: la fonte, la nonna, la suocera, una consanguineo anziana, qualche evento la competitore mediante affetto, nello indagine, nel lavoro. Per compagnia di carte negative, il proprio significato simbolico tende per incupirsi con un annuncio di scissione, allontanamento, desolazione, abbandono, dolore, vedovanza. Problemi economici, privazioni, carenze affettive, rimpianti per la felicitа perduta, la diletto e il importo della libertа che non concepisce legami. Sul adagio fisico, trattandosi di un attore femminino di mezz’etа, segnala ritardi nel successione, menopausa, sterilitа, insoddisfazioni. WAITE: vedovanza, malinconia femminino, titubanza, allontanamento, sterilitа, pena, stento, distinzione. Continue reading “La pianta si riferisce al secondo chiave della volonta, alla concentrazione cosicche precede l’azione, all’intelligenza, alla comprensibilita d’idee”